Acqua di Parma

Nel 1916, in un piccolo laboratorio di essenze nell’antico cuore di Parma, piccola capitale del savoir-vivre ai tempi di Verdi e Maria Luigia, città d’arte, colta e aristocratica, tanto amata da Stendhal – abili maestri profumieri diedero vita ad una nuova fragranza, insolitamente fresca e moderna rispetto ai profumi forti di origine tedesca, allora così popolari. Nasce così la prima, vera Colonia italiana, che esprime una nuova sensibilità. A colpire è la purezza della fragranza che nasce da ingredienti esclusivamente naturali.

Una composizione ancora oggi immutata Acqua di Parma acquisisce sempre maggiore popolarità. Negli anni Trenta nasce l’attuale ed iconico flacone di ispirazione Art Déco e Colonia diventa “il” profumo dell’epoca. Il successo internazionale arriva negli anni Cinquanta, grazie ai divi hollywoodiani, che chiamati in Italia dai grandi maestri del nostro cinema, scoprono Colonia nelle raffinate sartorie artigianali, dove Colonia è accessorio inconfondibile di stile ed eleganza italiani.

Negli anni Sessanta, con il moltiplicarsi delle proposte, cambiano le tendenze nel mondo dei profumi, ma Acqua di Parma continua ad esercitare il suo appeal su un pubblico di raffinati intenditori, diventando un profumo esclusivo dell’alta società.

punti vendita dove lo puoi trovare

Profumeria Beghin
Galleria Europa, 10 Padova
Profumeria Beghin
Via Zabarella, 93 Padova
Profumeria Beghin
Via Vandelli, 1 Padova